logo

QUOTIDIANO CCNL

 SCADENZA — 01/01/2015

Dirigenti - Catene Alberghiere: Outplacement

Dirigenti - Catene Alberghiere: Outplacement

  Di Redazione SIA

  Pubblicata il 22/03/2017

Ai sensi dell'Accordo di rinnovo 15.03.2017,

le parti concordano che, in caso di licenziamento diverso da giusta causa, o di risoluzione consensuale nelle sedi conciliative, su formale richiesta del dirigente, l'azienda definirà l'attivazione di una procedura di outplacement, sempreché lo stesso non abbia attivato un contenzioso giudiziale o arbitrale avverso il recesso intimato.

L'azienda liquiderà alla società specializzata in attività di ricollocazione, individuata d'intesa con il dirigente interessato, un voucher per l'acquisto di servizi di outplacement di importo pari ad euro 5.000,00 netti, non monetizzabile, da utilizzare entro 12 mesi dall'interruzione del rapporto di lavoro. Sono fatte salve condizioni di miglior favore concordate individualmente.


Consulta altre notizie